(Prima di iniziare, se non avete dei vasetti di vetro, vi consigliamo di tenerne da parte un po’. Potete utilizzare, ad esempio, quelli dei sottaceti o simili)

Siete stufi del solito sale??
Non sapete più come insaporire verdure, pesce o carne (o qualunque cosa vi venga in mente)??
Ci siamo noi ad aiutarvi, con il nostro sale aromatico!

Non è propriamente una ricetta veloce, richiede tempo e manualità con il coltello, ma il risultato sarà sicuramente eccezionale!

Se non avete la fortuna di avere delle piante aromatiche in giardino o sul balcone, andate al supermercato e armatevi di un mazzetto per ognuna delle seguenti erbe:
– Basilico
– Salvia
– Menta piperita
– Rosmarino

– Finocchietto
– Due o tre limoni con buccia edibile (è ben indicato sull’etichetta della retina oppure sul cartello con il prezzo, in caso contrario chiedete a un commesso)
– 2 kg di sale fino (1 kg se avete a disposizione pochi vasetti)

Le erbe aromatiche e la scorza varia in base al vostro gusto! Potete sostituire o aggiungere prezzemolo, timo, origano, scorza di arancia…questa che vi indichiamo è solo una base, sbizzarritevi!

Lavate accuratamente i mazzetti di erbe e i limoni, tamponate con un asciugapiatti e lasciateli asciugare bene.

Iniziate grattuggiando la scorza dei limoni, state attenti a grattare solo la parte superficiale! Se grattate anche la parte bianca il vostro sale avrà una forte nota amara. Mettete la scorza grattuggiata in una marmitta capiente e passate alle erbe. Da ogni mazzetto staccate con le dita le foglie e appoggiatele sul tagliere, procedete quindi con il tritarle a coltello. Tritare con il coltello significa appoggiare completamente la lama sul tagliere, utilizzare una mano per tenere ferma la punta (che fungerà da perno) e muovere il coltello su e giù spostandosi anche a destra e sinistra per tritare. Se non siete pratici o non vi sentite confidenti potete utilizzare la mezzaluna.

Appena avete finito di tritare tutte le erbe e le avete messe nella marmitta, aggiungete il sale fino e usate le mani per mescolare e amalgamare bene tutti gli ingredienti. Appena il mix risulterà omogeneo, potete invasettare. Sia che abbiate utilizzato 1kg o 2kg di sale, il risultato sarà un sale molto aromatico che vi darà la possibilità di essere utilizzato così oppure “allungato” con altro sale all’occorrenza. Personalmente lascio riposare nei vasetti per almeno 1 mese, dando modo al sale di assorbire gli aromi delle erbe.